iMonumenti.it » Trentino Alto Adige » Bolzano

Chiesa dei Domenicani - Bolzano

Luogo: Bolzano
Indirizzo: Piazza Domenicani
Telefono: 0471/973133-0471/982027
Giorni per visitarlo: Lunedi, Martedi, Mercoledi, Giovedi, Venerdi, Sabato, Domenica
Tematica: Chiese, Cattedrali, Basiliche
Visitato: 8750 volte
Sito Web: Chiesa dei Domenicani ...

Descrizione
La Chiesa viene edificata a partire da una struttura tardo-duecentesca al principio del secolo successivo. Lo stile architettonico cui rimanda la costruzione è quello tipico degli ordini mendicanti, ovvero un unico ambiente che termina in un abside sul quale si inseriscono le volte costolanate. Il soffitto era di legno e la divisione interna tra gli spazi destinati al clero officiante, ovvero il presbiterio, e la grande aula destinata ai fedeli, venne strutturata attraverso un pontile a cinque arcate. Nel Trecento si procedette alla realizzazione di nuovi edifici conventuali organizzati in un complesso, e anche la Chiesa fu modificata. Infatti alla originaria e semplice struttura vennero aggiunte delle cappelle destinate ad accogliere le sepolture delle famiglie aristocratiche. Un esempio di questa committenza patrizia lo troviamo negli affreschi della cappella san Giovanni, richiesti dalla famiglia di banchieri De' Rossi-Botsch. La resa volumetrica dello spazio e dei personaggi raffigurati fa pensare alla rivoluzione portata da Giotto e testimonia quindi la presenza a Bolzano di una bottega di pittori giotteschi di formazione padovana. Anche nella cappella di Santa Caterina e nella sala Capitolare possiamo ammirare affreschi che risentono dell'influsso giottesco, oltre a quello emiliano-bolognese. Nella Chiesa sono presenti opere che, pur essendo di epoche non molto posteriori a quella degli affreschi appena citati, dimostrano un mutamento di gusto: ad esempio la Madonna Castelbargo, della seconda metà del Trecento, posta nella navata destra, rivela una derivazione veronese, affine in particolare alla pittura di Altichiero. Nella navata di destra troviamo anche l'Affresco di Castelnuovo, di Hans Stotzinger, opera di poco successiva alla Madonna, che documenta la presenza di una vera e propria scuola pittorica locale, influenzata sia dall'arte italiana sia da quella nordica. Dalla seconda metà del Quattrocento fu modificata ulteriormente la struttura della Chiesa con l'introduzione delle tre navate e delle volte a sesto acuto poggiate su pilastri a base ottagonale. Nel Seicento, poi vengono annesse due cappelle e in epoca rococò il coro trecentesco viene adornato secondo il gusto corrente con decorazioni a stucco.
Opinioni
Utente: hilary
Opinione:
è una forza !!!!!!!!!!!!!!!!

Rilascia un'opinione --»
Visualizza le altre opinioni per questo monumento --»


Ricerca Avanzata:




Tematiche Monumenti: Bolzano
» Chiese, Cattedrali, Basiliche

Monumenti nelle citta' limitrofe
Nessun monumento disponibile!

Visita anche::
 » Musei Bolzano
 » Palazzi Bolzano
 » Abbazie Bolzano
 » Eventi Bolzano
 » Alberghi Bolzano

Aggiorna Monumento - Contatta il nostro Staff  
 

Copyright © 2006 - Tutti i diritti riservati